+

Dove sei: Homepage > Notizie > Quali sono gli interventi trainanti e trainati del Superbonus 110%?

Quali sono gli interventi trainanti e trainati del Superbonus 110%?

12-11-2020

Interventi per accedere al superbonus 110%  - photo by Petter rudewall on unsplash.com

 

In linea di massima possiamo dire che gli interventi trainanti, sono necessari ed indispensabili per beneficiare del Superbonus al 110%, e gli interventi trainati che possono beneficiare della detrazione soltanto se posti in essere in abbinamento ai primi.

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento Entrate 8 agosto 2020, n. 283847 ha pubblicato una tabella degli interventi trainanti e trainati, in cui vengono chiariti, quali sono gli interventi trainanti (che possono accedere direttamente al Superbonus) e quali sono gli interventi trainati, i quali possono beneficiare al Superbonus soltanto se effettuati congiuntamente ad un intervento trainante.

Nel dettaglio:

INTERVENTI TRAINANTI

1) Isolamento termico
Isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali o inclinate che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio medesimo o dell’unità immobiliare sita all’interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi all’estero.
In altre parole, il così detto cappotto termico.
Limite di spesa: 50.000 euro per gli edifici unifamiliari o per le unità immobiliari indipendenti all’interno di complessi plurifamiliari. 40.000 euro per ciascuna unità immobiliare per condomini composti da 2 a 8 unità. 30.000 euro per ciascuna unità immobiliare per edifici composti da più di otto unità.

2) Sostituzione dell’impianto di riscaldamento dell’edificio con un impianto a pompa di calore o a condensazione.
Essi possono operare sia il riscaldamento sia il raffreddamento dell’edificio.
Limite di spesa: 30.000 euro per gli edifici unifamiliari o funzionalmente autonomi. 20.000 euro moltiplicato per ciascuna unità abitativa negli edifici composti da 2 a 8 unità. 15.000 euro moltiplicato per ciascuna unità abitativa negli edifici con più di otto unità.

3) Interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione
Sostituzione su edifici singoli e villette di impianti di climatizzazione invernale con impianti per riscaldamento, raffrescamento o fornitura di acqua calda a pompa di calore.
Il tetto di spesa è di 30.000 euro.

4) Lavori di adeguamento sismico
Il tetto di spesa è di 96.000 euro

INTERVENTI TRAINATI

Possono beneficiare della detrazione al 110%, gli interventi c.d. trainati, soltanto se realizzati insieme ad uno degli interventi trainanti, sopra descritti.
Sono considerati interventi trainanti gli interventi previsti dall’articolo 14 del Decreto Legge n. 63/2013:

1) Installazione di pannelli solari e di sistemi di accumulo integrati. La detrazione al 110% è subordinata alla cessione al GSE dell’energia prodotta e non consumata. La detrazione non è cumulabile con altre agevolazioni previste in materia;

2) L’installazione di colonnine elettriche per la ricarica dei veicoli elettrici;

3) La sostituzione degli infissi.

Immagini: