+

Dove sei: Homepage > Notizie > Efficienza energetica nell’edilizia: la proposta di Legambiente

Efficienza energetica nell’edilizia: la proposta di Legambiente

13-01-2021

proposta di legambiente per l'efficienza energetica nell'edilizia - photo by Kjpargeter on freepik.com

 

Dal 2014 Legambiente, ha avviato una campagna termografica, dal titolo Tutti in classe A, con l’obiettivo di comprendere lo stato di salute del patrimonio edilizio italiano. In questi anni sono state realizzate analisi di oltre 500 edifici in 47 città italiane attraverso una “radiografia” che ne mettesse in evidenza la capacità di isolamento termico.

Con la pubblicazione del rapporto Civico 5.0, nelle scorse settimane, l'associazione ambientalista ha portato all'attenzione quanto il problema dell'efficenza energetica sia ancora forte nel nostro paese: il 60% degli edifici a destinazione d’uso residenziale ha più di 45 anni ed è stato realizzato sia prima della prima legge sul risparmio energetico (la 373/1976) che di quella sulla sicurezza statica (la 64/1974).

A fronte di questi dati è partita una campagna di sensibilizzazione rivolta al governo, finalizzata ad accelerare i cantieri della riqualificazione energetica e antisismica attraverso modifiche al superbonus del 110%.

Ecco i punti principali:

“Vogliamo ricordare, infatti, come intervenire in questo settore rappresenti una delle politiche di welfare più importanti - spiega Katiuscia Eroe, responsabile Energia di Legambiente - e di sostegno concreto per le famiglie che vedranno non solo ridursi le bollette, ma beneficeranno anche di un maggiore comfort abitativo. A tale scopo, però, è importante non solo prolungare il superbonus al 2025, ma anche commisurare l’incentivo più generoso al mondo a migliori parametri ambientali: non è possibile vedere incentivate le caldaie a fonti fossili allo stesso modo delle pompe di calore o accontentarsi del salto di due classi energetiche”.

Immagini: