+

Dove sei: Homepage > Notizie > Superbonus: nuove proroghe e scadenze

Superbonus: nuove proroghe e scadenze

02-12-2021

Proroghe superbonus - photo by Charles Deluvio on unsplash.com

 

In base all’attuale testo del DDL di bilancio 2022, con le modifiche parlamentari in corso alla legge, ecco le ultime novità sulla famosa agevolazione fiscale nata con il Decreto Rilancio.

Proroga differenziata

Proroga al 2023 del superbonus 110 per i condomini e sugli edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate anche se di proprietà di persone fisiche.

Proroga fino al 2025 per condomini ed edifici composti da due a quattro unità immobiliari ma con un'aliquota decrescente: pari al 70% nel 2024 e al 65% nel 2025.

Per quanto riguarda gli immobili di proprietà delle cooperative, la scadenza del superbonus 110 viene allineata a quella degli ex IACP, ovvero il 31 dicembre 2023 sempre e quando alla data del 30 giugno 2023 sia stato effettuato il 60% delle spese.

Un discorso a parte è la proroga del superbonus 110 per le unifamiliari e le villette. In particolare:

In mancanza delle suddette condizioni, il superbonus 110 viene prorogato al 31 dicembre 2022 solo per gli edifici unifamiliari adibiti ad abitazione principale di nuclei familiari con un Isee inferiore a 25mila euro.

In riferimento alla scadenza delle detrazioni del superbonus 110 per l'installazione di un sistema solare fotovoltaico, questa viene fissata al 30 giugno 2022.

Detrazione

Cambia la suddivisione della detrazione a seconda dell'anno in cui vengono sostenute le spese:

Per le spese sostenute fa fede il principio di cassa, vuol dire che le spese si considerano sostenute nell'anno in cui sono state effettivamente pagate e non dipendono dalla data del bonifico. Diversa la situazione per i condomini, per cui l'importanza è la data del bonifico del condomino e non quella di versamento delle rate dei singoli condomini.

Sconto in fattura e cessione del credito

La legge di bilancio 2022 ha prorogato anche lo sconto in fattura e la cessione del credito fino al 31 dicembre 2025. Per gli altri bonus casa la proroga è fino al 31 dicembre 2024.

Attenzione però, l'Agenzia delle Entrate ha predisposto un nuovo modello con relative istruzioni per la cessione del credito e lo sconto in fattura.

Decreto antifrode

Ultima novità riguarda l'approvazione del decreto anti-frode, in vigore dal 12 novembre 2021 con lo scopo di frenare le frodi nell'ambito del superbonus 110 e degli altri bonus edilizi a cui è stata estesa la possibilità di usufruire dello sconto in fattura e della cessione del credito.

Immagini: